Papa Francesco alle industrie: basta distruggere foreste e montagne

da | Ott 21, 2021 | Blog, Notizie e aggiornamenti | 0 commenti

Foto di Mazur/catholicnews.org.uk

In un messaggio di ampio respiro e ispiratore ai movimenti mondiali, Papa Francesco ha invitato le industrie estrattive a porre fine alla distruzione della nostra casa comune e del nostro popolo.

Voglio chiedere, in nome di Dio, alle grandi compagnie estrattive – minerarie, petrolifere –, forestali, immobiliari, agroalimentari, di smettere di distruggere i boschi, le aree umide e le montagne, di smettere d’inquinare i fiumi e i mari, di smettere d’intossicare i popoli e gli alimenti”, ha affermato. 

Sostieni l’appello di Papa Francesco: firma la petizione Pianeta Sano, Persone Sane

Sua Santità ha anche invitato tutti noi a continuare a sognare insieme e ad ignorare coloro che dicono che il cambiamento non avverrà mai.

Sogniamo insieme, perché sono stati proprio i sogni di libertà e di uguaglianza, di giustizia e di dignità, i sogni di fraternità a migliorare il mondo. E sono convinto che attraverso questi sogni passa il sogno di Dio per tutti noi, che siamo suoi figli“, sostiene Papa Francesco.

Sua Santità  ha condiviso sabato il potente messaggio per il quarto Incontro Mondiale dei Movimenti Popolari.

Movimenti da tutto il mondo, tra cui il Movimento Laudato Si’, hanno sensibilizzato l’opinione pubblica in vista della 26a Conferenza delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici, che inizierà il 31 ottobre a Glasgow.

Il Vaticano invierà una delegazione guidata dal cardinale segretario di Stato Pietro Parolin. Sostieni Papa Francesco e il Vaticano: firma la petizione Pianeta Sano, Persone Sane.

Sappiate che siete chiamati a partecipare ai grandi processi di cambiamento, come vi ho detto in Bolivia: «Il futuro dell’umanità è in gran parte nelle vostre mani, nella vostra capacità di organizzare, di promuovere alternative creative». È nelle vostre mani”, ha dichiarato Papa Francesco.

Restare attenti, come il Buon Samaritano, a tutti quelli che sono feriti lungo la strada ma, al tempo stesso, far sì che molti di più si uniscano in questo atteggiamento: i poveri e gli oppressi della terra lo meritano, la nostra casa comune ce lo chiede“.

Papa Francesco ha ricordato spesso i principi della Dottrina Sociale Cattolica, tra cui la solidarietà e l’opzione preferenziale per i poveri. Il suo intero messaggio può essere letto qui.

“Chiediamo a Dio di effondere la sua benedizione sui nostri sogni. Non perdiamo le speranze. Ricordiamo la promessa che Gesù ha fatto ai suoi discepoli: “Sarò sempre con voi” (cfr Mt 28,20); e ricordandola, in questo momento della mia vita, voglio dirvi che anche io sarò con voi. L’importante è che siate consapevoli che Lui è con voi”.

Per saperne di più sulla  COP26

Jonathon Braden
Jonathon Braden

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments