Ansia climatica: sai di cosa si tratta?

da | Nov 23, 2021 | Blog, Notizie e aggiornamenti | 0 commenti

Hai mai sentito parlare del termine “ansia climatica”? Questo termine “nuovo” si riferisce a un problema che è presente nelle nostre società già da molto tempo.

Riguarda la preoccupazione, la frustrazione, il dolore e persino la rabbia associati alla realtà della crisi climatica e al costante fallimento dei governi nell’agire con l’urgenza richiesta.

Nella costante frustrazione della mancanza di politiche pubbliche corrette per superare la crisi climatica, molte persone soffrono di disturbi d’ansia e problemi di salute mentale

Secondo uno studio pubblicato da Avaaz,”Quasi la metà dei giovani intervistati in tutto il mondo (45%) afferma che l’ansia legata ai cambiamenti climatici sta influenzando la loro vita quotidiana: il modo in cui giocano, mangiano, studiano e dormono”.

Inoltre, è stato valutato che “7 intervistati su 10 (75%) ritengono che ‘il futuro è terrificante'”, una percentuale che sale all’81% nei giovani in Portogallo e al 92% nelle Filippine.

“Il 58% ha affermato che i governi “stanno tradendo loro e/o le generazioni future”, mentre il 64% ha affermato che i loro governi non stanno facendo abbastanza per prevenire una catastrofe climatica”.

Infine, “4 giovani su 10 (39%) affermano di avere ormai dubbi sull’avere figli”.

Cosa ti dicono queste percentuali? Ti identifichi con queste realtà?

L’intenzione di novembre della Rete Mondiale di Preghiera per il Papa ci invita a soffermarci su questo tema: “Preghiamo affinché le persone che soffrono di depressione o di estrema stanchezza ricevano sostegno da tutti e una luce che le apra alla vita”.

Nel Video del Papa, Francesco menziona l’esaurimento estremo, un esaurimento mentale, emotivo, affettivo e fisico e la tristezza, l’apatia, la stanchezza spirituale che finiscono per dominare la vita delle persone

Per questo ci incoraggia ad essere vicini a queste persone, ci incoraggia a cercare un sostegno psicologico e risollevarli con la parola di Gesù: “Venite a me, voi che siete stanchi, e io vi darò riposo”.

Per continuare a parlare di questo argomento, ci incontreremo martedì 30 novembre alle 10:00 ET / 16: 00 CET, in un nuovo Dialogo Laudato Si’ intitolato “Convertire l’ansia climatica in azione per il clima”.

Saremo affiancati da esperti del settore come Jennifer R. Marlon, del Programma di Comunicazione sul Cambiamento Climatico di Yale; Erin Lothes, Coordinatrice dei Programmi del Movimento Laudato Si’, Judith Anderson della Climate Psychology Alliance, Holly-Anna Petersen,  terapista della salute mentale, Azione Cristiana per il Clima; e Benson Makusha di Catholic Student Youth International.

 

Partecia attraverso YouTube

 

Guadalupe García Corigliano
Guadalupe García Corigliano

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments