Avvento: i doni di Dio per noi nel Creato

da | Nov 26, 2021 | Blog, Notizie e aggiornamenti, Preghiera | 0 commenti

Vi saranno segni nel sole, nella luna e nelle stelle, e sulla terra angoscia di popoli in ansia per il fragore del mare e dei flutti” (Lc 21,25)

Con questo Vangelo di San Luca, domenica 28 novembre, iniziamo il nostro cammino di Avvento. Dopo aver celebrato Cristo come Re dell’Universo, iniziamo il tempo liturgico più bello dell’anno, in cui ci prepariamo a vedere il Dio Bambino che diventa uno di noi.

Quest’anno nel Movimento Laudato Si’ vogliamo fare esperienza dei doni che Dio ci ha dato nel Creato, e percorrere un cammino verso l’origine di tutta la creazione.

Come San Francesco nel cantico delle creature, che rese a Dio tante grazie per tutti gli esseri viventi che abitano il pianeta, vogliamo vivere ogni giorno di Avvento in ringraziamento per le  tante cose che ci sono state donate.

Il suono delle onde, la gravità, le nuvole che ci danno ombra e pioggia, il profumo delle piante, della sabbia, delle api, del cioccolato e tante altre cose che ci piacciono giorno dopo giorno e che raramente apprezziamo come meritano.

Preghiamo

Dio di tutto il creato, entriamo con gioia nel tempo di Avvento, anticipando la tua venuta nell’umiltà di un bambino, tuo Figlio Gesù. Ti ringraziamo per il grande dono dell’Incarnazione, poiché Gesù si è unito alla nostra natura umana, condividendo l’essere materiale dell’intero Creato.

Onoriamo la bontà di tutti i tuoi doni nel mondo naturale. In un tempo troppo spesso segnato dal consumo eccessivo e dall’eccesso, ti rendiamo grazie per tutte le cose buone che esistono in natura.

Meditiamo ogni giorno sulla loro bontà come segni del tuo amore. Siamo solidali con chi è povero e coltiviamo uno spirito di vera generosità. Possa la luce dell’Avvento crescere giorno dopo giorno insieme al nostro amore per la tua Creazione, redenta da tuo Figlio, di cui presto celebreremo la venuta.

1.Ogni giorno, quando inizi un momento di preghiera, offri un ringraziamento per il dono del creato, indicato di seguito, ringraziando Dio Creatore con parole tue o queste: “Dio amorevole, Creatore di tutto, ti benediciamo e ti ringraziamo per il dono di [piante medicinali.] Meditiamo sul tuo amore mostratoci attraverso questi doni e ti lodiamo per la tua gloria rivelata in tutto il Creato”.

2.Osserva un periodo di meditazione su questo dono del creato.

3.Concludi con queste parole o con una tua preghiera di gratitudine: “Dio amorevole, possano questi doni del creato ricordarci sempre il tuo amore, mentre onoriamo il santo tempo dell’Avvento. Nel nome di Gesù, Amen”.

 

Durante quest’anno abbiamo imparato che il futuro del pianeta dipende dalle nostre azioni. Papa Francesco ci ha invitati a muoverci verso “uno stile di vita ecosostenibile”, ma come vivere un Natale più sostenibile?

Le abitudini di ogni anno possono essere difficili da cambiare, soprattutto se sono già un’abitudine nella nostra famiglia. Noi, però, vi proponiamo di alzare la voce e mettere in pratica gli eco-consigli natalizi che vi lasceremo sulle nostri reti social.

Inoltre, per attraversare l’Avvento in preghiera, vi invitiamo a scaricare l’Incontro della Laudato Si’ di questo mese e a condividerlo con la vostra comunità:

Guadalupe García Corigliano
Guadalupe García Corigliano

4 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments