Quattro passi per un Natale più sostenibile

da | Dic 22, 2021 | Blog, Circoli, Notizie e aggiornamenti | 0 commenti

Mancano pochi giorni alla celebrazione della festa più bella dell’anno per i cattolici: la nascita di Gesù, lo stesso Dio che si è fatto uomo ed è venuto al mondo per salvarci.

Tuttavia, spesso accade che il vortice di queste date ci faccia dimenticare l’essenziale e ci porti a un consumismo inutile, che non favorisce il nostro prossimo o il nostro creato.

Papa Francesco ci chiama a muoverci verso “stili di vita più sostenibili”. Ci sono modi per vivere un Natale sostenibile in vera fratellanza e armonia con la casa comune e le altre creature. Scopri questi consigli per vivere un Natale all’insegna della Laudato Si’:

1. I regali di Natale

Nella Laudato si’, papa Francesco ci invita a scegliere uno stile di vita diverso in un mondo in cui «il mercato tende a creare un meccanismo consumistico compulsivo per piazzare i suoi prodotti» (LS 203).

Quando si tratta di acquistare regali, dedica qualche minuto alla ricerca di fonti etiche e sostenibili, alla ricerca di prodotti ecologici o di seconda mano. Decidi di andare in bicicletta o a piedi, invece di utilizzare un mezzo che inquina. Infine, prova ad avvolgerli in modo creativo con materiali che hai già in casa.

2. Il cenone di Natale

La notte di Natale è speciale anche per le prelibatezze che serviamo a tavola. Questo Natale, opta per più piatti a base di verdure.

Decidi di fare acquisti in un negozio sostenibile, con prodotti provenienti dall’orto e con imballaggi senza plastica.

3. Il tempo con i tuoi cari

La cosa più bella delle feste di fine anno è il tempo condiviso con la famiglia. Ritaglia dei momenti per condividere le esperienze con i tuoi familiari più stretti e anche con quelli che non frequenti così spesso.

Metti da parte le differenze e goditi la famiglia che Dio ti ha dato. Organizza giochi speciali per la notte di Natale e un tema creativo per l’orario di apertura dei regali.

4. Un regalo per la Casa Comune

Ridurre il consumo di energia può essere il miglior regalo per il creato. Se ti trovi nell’emisfero settentrionale, scegli di coprirti con altri indumenti invece di accendere il riscaldamento durante il giorno; al contrario, se ti trovi in ​​una zona calda, scegli di creare correnti d’aria in casa per mantenere l’ambiente fresco.

Un’altra opzione utile, ma anche bella: accendi delle candele per decorare la tavola di Natale e, riduci, così, l’uso di corrente elettrica.

Ci auguriamo che questi quattro passaggi possano essere utili alla preparazione della celebrazione del Natale. Ti incoraggiamo a concludere la serata pregando in famiglia accanto al presepe: Gesù il Bambino è nato per rinnovarci nello Spirito e incoraggiarci ad iniziare un nuovo anno amando di più il creato.

Guadalupe García Corigliano
Guadalupe García Corigliano

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments