La guida per la celebrazione del Tempo del Creato è ora disponibile e i cristiani si preparano a riunirsi attorno a un nuovo tema

da | Mag 10, 2021 | Notizie e aggiornamenti

Le comunità cristiane di tutto il mondo sono invitate a iniziare a pianificare le attività per il  Tempo del Creato grazie  alla nuova Guida alla celebrazione del Tempo del Creato, già disponibile sul  sito web.

Clicca qui per scaricare la nuova Guida per la celebrazione del Tempo del Creato

La guida di 52 pagine è ricca di modi significativi in cui i cristiani e le comunità possono partecipare alla celebrazione annuale di preghiera e azione per la nostra casa comune entro la fine dell’anno.

Tra le idee proposte nella guida gratuita per i cristiani figurano l’organizzazione di un cammino per il creato e la ricerca di nuovi modi per rendere la propria vita più sostenibile, in linea con la creazione di un futuro più resiliente per la nostra casa comune.

Le istituzioni vengono incoraggiate a considerare come poter aiutare le proprie comunità a vivere al meglio il tempo, ospitando, ad esempio, durante il mese, eventi sulla sostenibilità o implementando cambiamenti su una scala istituzionale più ampia, ad esempio conducendo e agendo su un audit energetico.

Decine di altre idee sono disponibili nella nuova guida per la Celebrazione del Tempo del Creato. Scarica la  guida.

Il Tempo del Creato inizia il 1 settembre, Giornata Mondiale di Preghiera per la Cura del Creato, e termina il 4 ottobre, festia di San Francesco, il santo patrono dell’ecologia amato da molte denominazioni cristiane.

Quest’anno i 2,3 miliardi di cristiani nel mondo si riuniranno attorno al tema: “Una casa per tutti? Rinnovare l’Oikos di Dio “.

“Il tema del Tempo del Creato si concentra sul fatto che al Signore appartiene la terra e tutto quel che è in essa (Salmo 24, 1)”, afferma il Rev. Dr. Chad Rimmer, Coordinatore del Comitato Direttivo ecumenico del Tempo del Creato e Direttore Esecutivo del Programma di Teologia e Pratica Luterana per la Federazione Luterana Mondiale.

“La parola greca per “casa” è oikos. Radicando il nostro tema nel concetto di casa, puntiamo alla rete integrale di relazioni che sostengono il benessere della Terra”.

Le comunità cristiane si sono riunite dal 2003 per pregare, agire e difendere la nostra casa comune.

Ora, tuttavia, poiché l’emergenza climatica e la crisi ecologica persistono a livelli pericolosi, è chiaro che sono necessarie preghiere e azioni più mirate e unificate.

“Purtroppo, sappiamo che stiamo distruggendo gli habitat e destabilizzando gli ecosistemi, il che si traduce in perdita di specie particolari a un ritmo allarmante. I membri della famiglia umana sono anche costretti a fuggire dalle loro case a causa dell’insicurezza e dei conflitti causati dal clima”, continua il Rev. Rimmer.

“Dobbiamo garantire una casa giusta a tutte le creature affinché la vita sul nostro pianeta possa prosperare, e ciò richiede soluzioni ecologiche, economiche e tecnologiche che siano radicate in una visione fedele della giustizia per la dignità di ogni creatura.

“Ci auguriamo che questo Tempo del Creato rafforzi l’unità ecumenica per prendersi cura del creato in un modo che si assicuri che tutte le creature abbiano una casa in cui prosperare e che partecipino al rinnovamento dell’oikos di Dio”.

Dialogo intergenerazionale del Tempo del Creato

Scopri di più su come partecipare al Tempo del Creato, partecipando al dialogo intergenerazionale del 3 giugno sul tema del 2021. Il dialogo sarà trasmesso sulla Pagina Facebook di Tempo del Creato.  Durante l’evento sarà disponibile il servizio di traduzione simultanea. 

“Abbiamo tutti le nostre esperienze di casa e riflettere su cosa significa ‘casa’ ci riporta a ricordi personali e luoghi specifici”, afferma Rachel Mander, responsabile di teologia e chiese presso A Rocha, un’organizzazione cristiana per la conservazione.

“Mentre guardiamo verso il Tempo del Creato e all’opportunità di esplorare la nostra casa comune e condivisa sulla Terra, ascolteremo per prima cosa tre donne di generazioni diverse discutere insieme sul concetto personale di casa e il modo in cui esso varia in base ai contesti ai tempi diversi . Sarà un modo meraviglioso per lanciare il tema di quest’anno .”

 

Altro ancora sul Tempo del Creato:

admin
admin

0 commenti