Il Movimento Cattolico Globale per il Clima subirà un cambiamento fondamentale

da | Lug 8, 2021 | Blog, Notizie e aggiornamenti

Negli ultimi due anni, il Movimento Cattolico Mondiale per il Clima ha valutato  un cambiamento fondamentale.

ll processo intenzionale, inclusivo e guidato dallo Spirito, è iniziato nell’ottobre 2019. Da allora, il GCCM ha avuto innumerevoli conversazioni con lo staff, i membri del consiglio di amministrazione,  Animatori Laudato Si’, leader locali dei Capitoli GCCM presenti in altri paesi del mondo e con i cattolici che guidano questo lavoro sul campo in tutto il mondo.

Il processo di discernimento ha incluso un’ampia revisione dei valori, della missione e del nome del GCCM. Nel frattempo, l’intero movimento ha pregato sinceramente per la guida dello Spirito Santo, mentre cerchiamo di compiere i prossimi passi per dare vita alla Laudato Si’ e ascoltare il grido della Terra e il grido dei poveri, come Papa Francesco ci chiama a fare.

Questo processo è giunto recentemente alla sua conclusione e il GCCM ha deciso di elencare i suoi valori, ampliare la missione e cambiare il  nome.

Il Movimento Cattolico Mondiale per il Clima è stato fondato nel 2015 da un gruppo di 17 organizzazioni e 12 leader impegnati ad aiutare la Chiesa cattolica a seguire l’esempio di Papa Francesco e a prendersi cura della nostra casa comune.

Con un nuovo nome, valori meglio definiti e una dichiarazione di intenti più chiara, il GCCM non vede l’ora di amplificare l’operato dei cattolici e delle persone di buona volontà di tutto il mondo che ogni giorno danno vita alla Laudato Si’ nelle loro comunità.

Il GCCM annuncerà il nuovo nome il 29 luglio, festività di Santa Marta. Nei Vangeli di Luca e Giovanni, quando Gesù visita la casa di Marta e Maria, Marta è attiva, lavora in casa, mentre Maria siede ai piedi del Signore, ascoltando ciò che Gesù ha da dire.

Le due donne rappresentano i lati attivi e contemplativi del Movimento Cattolico Mondiale per il Clima: tutti noi dobbiamo agire con urgenza contro la crisi climatica, ma dobbiamo anche rallentare e contemplare la bellezza del creato.

A nome di questo intero movimento mondiale, ti ringraziamo per il tuo sostegno durante gli ultimi sei anni e preghiamo affinché lo Spirito Santo continui a guidare il nostro lavoro.

 

Guadalupe García Corigliano
Guadalupe García Corigliano

0 commenti